La Filosofia è come una Donna ( Yoga Reiki Studio Gayatri Monza natyan )

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

La Filosofia è come una Donna ( Yoga Reiki Studio Gayatri Monza natyan )

Messaggio Da natyan27 il Lun Lug 20, 2015 11:18 am

La Filosofia è come una Donna
Scorrendo pagine di Nietzsche mi soffermo su tre moniti elementari.
Non leggermi con furia... è il primo avvertimento.
La filosofia è come una donna, è difficile capire una donna, per un uomo.
Non posso limitarmi ad ascoltarla senza cercare di capire che cosa intenda dire camuffando parole. Il suo frasario non è fatto di lettere incollate, ma di emozioni espresse con il suono della voce.
Allora mi soffermo... respiro piano... una riga alla volta... ogni tanto alzo gli occhi al cielo... poi chino nuovamente il capo sulla pagina che attende inerme tra le mie mani ... cullata dal mio sguardo.
Togli te stesso... è il secondo avviso.
Già... non posso valutare una donna... con gli stessi parametri di un uomo.
Accarezzo pagine di sentimenti nuovi e di nuove scoperte, ma non le potrò vedere se le adombrerò ponendomi di fronte ad esse e coprendole con il corpo del mio passato e dei miei condizionamenti.
Se le oscuro con me stesso potrei addirittura rifiutarle e provarne sgomento e repulsione perché mi invitano al nudo sapere, non certo a verità rivestite di fronzoli ed orpelli.
Una donna eccessivamente truccata e intoccabile è una donna mascherata, è fuori da tutta la sua naturalezza. Come un oggetto sacro non la puoi nemmeno sfiorare... eppure... non è forse il sacro che a maggior ragione andrebbe abbracciato e stretto al Cuore?
Allora sì... tolgo me stesso... il mio passato... le mie opinioni... ciò che ho sempre pensato e in cui ho sempre creduto... e provo a guardare tutto sotto una luce nuova.
Io non ci sono... io... con tutti i limiti del mio vecchio sapere... sono dissolto come nuvola... come foglia... come acqua evaporata sotto il sole.
Non chiedermi nuove tabelle... è il terzo monito.
Tabelle? Cosa sono le tabelle?... ah già... formule e tecniche... schemi e concetti stilizzati.
Una donna non la si conquista forzandola ad essere un'anima meccanica.
Ve lo immaginate?
Allora al numero uno tu devi... poi passa al numero due... aspetta... attendi... ti pongo le dieci regole della tabella che ho or ora inventato per essere felice...
Ditele tutto questo e la vedrete sparire come sparisce un ladro sentendosi scoperto...
Di corsa... senza voler più ritornare nel luogo del misfatto... per il timore di essere braccato...
La filosofia è l'arte del pensiero e non la puoi costringere tra le mura del tuo sconnesso pensare.
La filosofia va meditata... che se pensi troppo e la schematizzi... la uccidi... le impedisci di aprirsi a nuovi e freschi orizzonti.
Le righe che leggi non devono tramutarsi in quadrate tabelle che propongono risposte assolute... tutt'altro... esse contengono l'eternità del divenire... rincorrono l'infinito e il nuovo da scoprire... così...se tu le imprigioni... non vedrai più che cosa c'è oltre la siepe di leopardiana memoria... e rimarrai limitato pensando di aver conosciuto tutto quel che c'è da conoscere... rimarrai incatenato nel tuo stesso schema che avevi formulato per cercar la libertà... paradossalmente ti sarai condannato da solo alla prigionia di un sapere ristretto.
Perciò... se vuoi conquistare il Cuore della filosofia... devi farlo come se volessi conquistare una donna...
Non chiederle fretta e accompagnala tra le impervie difficoltà senza abbandonarla alle prime incomprensioni...
Togli te stesso se la vuoi capire... perché hai di fronte a Te un'opera d'arte che non dice solo quel che dice... elabora in un sol colpo ragione e sentimenti... e se la ragione la puoi leggere... i sentimenti che si celano dietro ad essa li puoi scoprire solo se dimentichi il tuo modo di misurar le cose.
E per finire... non imprigionarla in nuovi schemi e tabelle... altrimenti... anziché baci, abbracci e carezze... ti compenserà con la noia e la morte dell'anima.
Sii dunque avventuriero... e anela alla freschezza di un pensiero... sempre nuovo.
Visita il sito di natyan
http://www.studiogayatri.it


avatar
natyan27
Admin

Messaggi : 251
Reputazione : 0
Data d'iscrizione : 16.07.15

Vedere il profilo dell'utente http://www.studiogayatri.it

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum